I figli fannulloni non hanno diritto al mantenimento. Questo è quanto ha sostanzialmente stabilito una recente pronuncia della Corte di Cassazione (n. 1858 dell’1 febbraio 2016) che ha revocato l’assegno di mantenimento, posto a carico della moglie divorziata, in favore dei due figli maggiorenni ma non ancora economicamente autosufficienti, che vivevano insieme al padre.